Sposarsi in Spiaggia: le idee più belle

sposarsi-in-spiaggia

Sposarsi in spiaggia è un sogno che affascina da sempre le coppie più varie e, diciamocelo, enfatizza l’aspetto sentimentale e spirituale del rito anche se laico. Ma come vestirsi per il matrimonio sulla sabbia, quali sono gli outfit ideali per gli sposi e per gli invitati? Qui sono svelati tutti i segreti degli stilisti più famosi, da copiare subito.

Abito da sposa per il matrimonio in spiaggia

Sposarsi in spiaggia è sicuramente una scelta vincente per chi crede che il mese migliore per sposarsi sia l’estate. L’outfit della sposa dovrà essere in tema con la location: leggero, sbarazzino per alcuni versi, femminile ma anche morbido nelle linee.

Risulta particolarmente piacevole vedere svolazzare l’abito da sposa mosso dal vento tipico delle località di mare, ma è il caso di optare per modelli giusti e non eccessivamente “liberi”. Un minimo di struttura è indispensabile per il corpetto, per il taglio delle spalline, per la scollatura a barchetta ad esempio.

Chi ha optato per un matrimonio vintage potrà scegliere un abito femminile e corto, con una gonna midi dal design tipicamente fifties. Questa però deve fare pendant con le calzature e con tacco rigorosamente alto o medio, nel caso in cui ci sia una passerella rigida che porti all’altare.

Se si preferiscono infradito o sandali gioiello meglio un abito da sposa lungo: via libera ai modelli in stile boho chic con pizzi e merletti, dettagli San Gallo e tessuti leggeri. Non meno ideali per sposarsi in spiaggia sono i vestiti più semplici e che strizzano l’occhio alle linee minimal di quelli studiati per le damigelle.

Il colore perfetto per il matrimonio in spiaggia è chiaro, panna, avorio, anche rosato o turchese, da evitare le nuance troppo forti e le fantasie.

Outfit sposo per sposarsi in spiaggia

La spiaggia richiede un certo dress-code, molto più di qualsiasi altro matrimonio all’aperto. L’uomo non deve rinunciare al completo, anzi, ma dovrà optare per colorazioni neutre e per lo più chiare come il turchese, il carta da zucchero, il marrone, il fango, il panna e il beige.

Sono tantissime le sfumature tra le quali scegliere e anche l’outfit intero può essere giocato con tessuti altrettanto leggeri e tipicamente estivi.

Il lino è il filato sicuramente più indicato per uno sposalizio in spiaggia, specie se in location molto calde. E non c’è solo il completo ma lo sposo potrà indossare outfit alternativi, come un caftano maschile o un completo spezzato, abbellire il tutto con accessori ad hoc come il gilet, le bretelle, la pochette da taschino, bijou etnici o preziosi.

Sposarsi in spiaggia infatti lascia maggiore libertà sull’outfit rispetto ad una cerimonia in chiesa tradizionale, ma l’importante è optare per abiti da sposo che possano accostarsi al tema scelto, ad alcune decorazioni o ai colori del matrimonio.

matrimonio in spiaggia

Outfit damigelle

Durante il matrimonio in spiaggia potrebbero essere presenti le damigelle della sposa. È la stessa sposa a scegliere il loro outfit.

Questa “moda” strizza l’occhio alla tradizione statunitense: da sempre le ragazze che accompagnano la sposa all’altare indossano capi scelti ad hoc uguali, oppure simili ma della stessa nuance. Questa può essere abbinata al tema nuziale, alle tonalità dei fiori del bouquet o delle decorazioni, oppure essere diametralmente opposta.

È sconsigliabile optare per tessuti simili a quelli dell’abito da sposa, anche per colore e nel matrimonio in spiaggia si prediligono quelli pastello o chiari. Interessante è il verde Tiffany, il lime, il salvia e il sottobosco, mentre il turchese e il rosa restano grandi classici intramontabili.

Molto raffinati e di tendenza sono i tessuti satinati nei toni caldi della terra, del bronzo, del rame, dell’oro. È sempre bene far fare delle prove alle damigelle prima di scegliere definitivamente gli abiti, anche per trovare la tonalità migliore per tutte.

Outfit per gli invitati

Sposarsi in spiaggia è davvero magico ed è un sogno che accomuna molte coppie. La location e l’atmosfera sono impareggiabili, quasi da film, ma vanno curati tutti i dettagli, outfit degli invitati compresi.

Alcune coppie potrebbero dare un dress-code agli invitati e richiedere un outfit di una o due tonalità predefinite. Per esempio può essere abolito il nero, il rosso e il colore dell’abito della sposa, scelta non inusuale per la tradizione italiana.

Se invece si lascia massima libertà agli invitati questi potrebbero optare per abiti da cerimonia dai tessuti leggeri, come il lino.

Le ragazze più giovani possono osare con gonne in tulle pastello, gli uomini di tutte le età potranno indossare completi in cotone anche colorati ma meglio se tinta unita. L’idea del matrimonio in spiaggia può spingere gli stessi partecipanti a indossare abiti più comodi e leggeri, semplici e che potranno essere abbelliti e resi più preziosi da accessori bijou, da calzature gioiello e da pochette e clutch da sfoggiare durante la festa.

Scenografia e tema per il matrimonio in spiaggia

Il matrimonio in spiaggia può essere anche una mossa strategica, l’idea giusta per chi ha un low-budget e non vuole esagerare troppo con le decorazioni e la scenografia.

La location, infatti, è già da sé mozzafiato e basterà aggiungere un altare, un baldacchino o un traliccio di fiori per rendere tutto ancora più tematico. Interessante è l’utilizzo della cosiddetta Erba della Pampas (Cortaderia selloana) oppure piante artificiali da unire a legnetti levigati dal mare e alle conchiglie.

Ovviamente è necessario scegliere uno o due colori per i fiori e le decorazioni, gli stessi possono essere ripetuti nel bouquet della sposa e sulla pochette da taschino dello sposo. Immancabili però sono elementi che verranno mossi dal vento come drappi, tessuti leggeri da apporre al baldacchino, aquiloni o palloncini.

Sposarsi in spiaggia: i riti più belli

Esistono alcuni riti particolari che si possono ripetere per il proprio matrimonio in spiaggia:

  • Il rito perfetto per sposarsi sulla spiaggia è quello della sabbia, oggi utilizzato tantissimo anche in Italia nelle celebrazioni simboliche o civili all’aperto e non. Viene utilizzata della sabbia di due colori diversi e gli sposi potrebbero scegliere un abito che ricordi proprio una delle nuance, quella che li rappresenta.
  • Interessante è pure il rito della rosa: dopo le promesse gli sposi si scambiano questo fiore che dovrebbe essere di due colori diversi, mentre una terza rosa solitamente rossa li attende a casa al loro ritorno da sposati. Di quest’ultima nuance potranno essere le decorazioni scelte, mentre l’abito nuziale per entrambi sarà della sfumatura della loro rosa. È importante però sapere che ogni rosa ha un significato proprio e simbolico, definito dal colore e potrà quindi essere selezionata in base al carattere dei futuri coniugi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

× Come possiamo aiutarti?